Il reishi, un fungo che è fondamentale per il benessere

Il reishi, noto anche come Ganoderma lucidum, è una di quelle piante misteriose le cui virtù alle volte sono dimenticate. Eppure la medicina tradizionale cinese detiene questo raro fungo in alta considerazione da migliaia di anni.
reishi
Comunemente indicato come reishi, questo è un fungo che viene ad essere utilizzato per la realizzazione di tutta una serie di prodotti destinati a più usi. Infatti, il reishi può migliorare la longevità e incrementare la salute. Inoltre può guarire e combattere le allergie, malattie del fegato, problemi polmonari, diabete, cancro, malattie cardiache e altre malattie.
È anche utilizzato tra quei pazienti che sono sotto radioterapia e chemioterapia in modo da ridurre il dolore. I prodotti a base di reishi sono anche noti per inibire l’aggregazione piastrinica e per ridurre la pressione sanguigna.

Fra le altre cose, ha anche la capacità di far aumentare i livelli plasmatici dell’insulina, potenziare il metabolismo epatico del glucosio, come pure ha effetti anti-infiammatori. Può anche essere utilizzato per la sua capacità epatoprotettiva, cioè di protezione del fegato.
Un altro grande vantaggio fornito dal reishi è la sua utilità per contrastare il mal di montagna. Infatti, è anche in grado di ridurre questo effetto causato dall’altitudine, attraverso il miglioramento della ossigenazione del sangue.
Molto probabilmente una delle sue più note qualità è quella riguardante il favorire la perdita di peso in maniera naturale. Non per nulla, trova la sua applicazione anche in molti prodotti dimagranti. Il reishi è pertanto un fungo che consente di poter perdere peso anche in virtù delle sue indiscutibili proprietà e qualità equilibranti e curative.