Che cosa posso visitare a Napoli?

Sei appena arrivato all’aeroporto e non vedi l’ora di visitare la stupenda città di Napoli? Senza un mezzo di trasporto potrebbe essere molto più complicato, quindi ti consiglio di noleggiare un’auto con il servizio Ecovia, il tutto ad un prezzo vantaggioso.

Una volta che ti sarai recato nel tuo appartamento, oppure albergo, inizierai a chiederti: che cosa visitare in questa stupenda citta?

Ecco vedi, sei Italia e per giunta in una delle più belle città che questa penisola può offrire. Con i suoi secoli di storia che hanno in parte caratterizzato la stessa storia italiana e con il suo fantastico cibo.

Inizierei proprio da quest’ultimo, non lasciarti scappare la possibilità di provare la vera pizza napoletana, un must se sei in queste zone, totalmente differente da qualsiasi pizza che potresti trovare nel resto del mondo.

In più si sa, provare cibi nuovi o tipici di una determinata zona è la parte migliore di un viaggio o un ottimo metodo di relax se si è in vacanza.

In particolare, voglio consigliarvi la pizzeria Errico Porzio Vomero, locale piccolo ma che propone anche la pizza a portafoglio.

Se invece siete in vena di dolci vi consiglio la Pasticceria madonna.

Forse però siete più tipi da monumenti, scusatemi non potevo non citare il cibo di questa città. In questo caso, in vostro soccorso, come ho già detto, viene la storia di questo luogo.

Ricordatevi se come vi ho già consigliato avete affittato un’auto, i vostri spostamenti saranno molto più facili e potrete raggiungere con molto più semplicità questi posti.

Il primo luogo che mi sento di consigliarvi sono le rovine di Pompei, luogo famosissimo per i suoi avvenimenti in cui anticamente vi su l’eruzione del Vesuvio, il vulcano che non potrete non vedere una volta arrivati a Napoli. L’ Eruzione distrusse completamente le città vicine sommergendole in una coltre di cenere, in particolare a Pompei vi è la particolarità di vedere le famosissime statue di pietra che altro non sono che delle persone pietrificate dall’eruzione stessa. Avrai quindi modo di ammirare una scena devastante, ma allo stesso tempo dal grande significato storico, dato potrai attraverso la tua immaginazione capire quei momenti di terrore, oppure vedere come queste persone stessero vivendo un momento prima del disastro.

Inoltre, non troppo lontano dalla città, vi è la Reggia di Caserta, antica casa dei Borbone di Napoli, la quale è considerata un patrimonio dell’umanità, essendo oltre che molto bella grazie ei propri parchi e alla struttura stessa, il palazzo reale più grande del mondo.

Se invece voleste rimanere maggiormente concentrati nel centro, vi consiglio caldamente il Palazzo Reale di Napoli, oppure di passeggiare per la Spaccanapoli, strada che si percorre, dividendo a metà la citta. Dai Quartieri spagnoli al quartiere di Forcella, posti che vi invito caldamente a visitare.

Invece per degli spiriti un poco più avventurieri vi invito a prendere in considerazione la Napoli sotterranea e la Galleria Borbonica, la quale è stata restaurata non molti anni fa, regalandoci cosi delle opere senza tempo.

Spero che questi piccoli consigli possano aiutarvi, non mi rimane altro che augurarvi buon viaggio!